Castelli Emilia Romagna

L’EUROPA S’È DESTA - Dai moti rivoluzionari negli antichi Stati alle vie per la libertà nel Granducato di Toscana”

Di Fortezza di Terra del Sole

Comitato della Romagna Toscana per la promozione dei Valori Risorgimentali immagine dell'evento: L’EUROPA S’È DESTA - Dai moti rivoluzionari negli antichi Stati alle vie per la libertà nel Granducato di Toscana”

In occasione del 200’ anniversario dell’inizio dei Moti rivoluzionari italiani ed europei, un convegno ed una mostra per promuoverne la memoria e lo studio.

Il Congresso di Vienna del 1815 pretese il ritorno allo “status quo” precedente la rivoluzione francese ma le classi sociali più avanzate, borghesia ed ufficiali ex napoleonici in primis, mal sopportarono il ritorno all’assolutismo.
Tra il 1820 ed il 1846 un vento di rivolta sferzò l’Europa, viaggiando da una Nazione ad un’altra, causando la caduta ed il sorgere di nuovi Stati e gettando il seme per il pensiero democratico, repubblicano e socialista , che avrebbe germogliato alla metà del secolo.
I Moti furono per l’Italia, il prodromo del Risorgimento e coinvolsero tutti gli antichi Stati, ad eccezione del Granducato di Toscana, di cui Terra del Sole e Modigliana erano importanti luoghi d’accesso.
La Toscana lorenese era la Nazione socialmente più moderata d’Europa: tollerante dal punto di vista politico e religioso, aperta ai commerci ed alle innovazioni tecnologiche, priva di pena di morte e tortura con codice civile e penale chiari e moderni, fu il luogo di approdo di tantissimi profughi politici che da ogni dove vi si recavano in cerca di una vita libera e migliore.

­Questo castello scriverà a breve tanti altri articoli interessanti.
Nel frattempo potresti...
LEGGERE ALTRI INTERESSANTI CONTENUTI DAL NOSTRO BLOG