Castelli Emilia Romagna

Dove si trova

Circondata da dolci e verdi colline, Salsomaggiore Terme si trova tra le province di Parma e Piacenza, nel cuore del Nord Italia e della Pianura Padana, ad un’ora circa da Milano e da Bologna.

Perché visitarla

Meta ideale per coloro che cercano un luogo di relax, la località termale, dall’impronta squisitamente Liberty-Decò, è particolarmente consigliata per risollevarsi dai tempi stressanti della città grazie alla quiete dei luoghi, agli ampi spazi verdi e al suo centro benessere dove effettuare trattamenti rigeneranti.

Quando andarci e cosa vedere

Un ricco calendario di eventi e un nutrito carnet di offerte proposto dalle strutture termali concorrono a rendere Salsomaggiore Terme una destinazione consigliata in qualunque periodo dell’anno.

Il caratteristico volto della stazione termale si costruisce già alla fine dell'800 e nella rigogliosa stagione Déco le Terme Berzieri assursero a simbolo della città oltre che per le sue acque termali anche per l’arte e l’architettura. Erette nel 1913 su progetto di Ugo Giusti e Giulio Bernardini, le decorazioni di Galileo Chini impressero al grandioso edificio la sua inconfondibile impronta Liberty – Decò.

Le Terme Berzieri fungono altresì da fulcro per un itinerario sul Liberty che si snoda lungo tutta la città, a partire dal prospiciente Pozzo Scotti, la cui gabbia in vetro e ferro battuto fu posta nel 1912 per evidenziare l’acqua salsobromoiodica che sgorga ancora oggi.

Proseguendo il percorso, si incontra il Palazzo dei Congressi, ex Grand Hotel Des Thermes, eretto nel 1901 da un progetto di Luigi Broggi, decorato dagli artisti milanesi Valentini e Mazzucotelli e successivamente affrescato da Galileo Chini.

Nelle vicinanze del Palazzo è ancora visibile l’intervento Liberty - Decò effettuato sull’ex Casinò Kursaal a cui si accede dalla monumentale Scalinata Berardinelli che chiude il Viale Romagnosi.

A chi volesse immergersi nel vivo della storia di Salsomaggiore Terme, si consiglia una visita al Museo Paleontologico “Il Mare Antico”, allestito all’interno del Palazzo dei Congressi, dove si possono ammirare numerosi reperti risalenti all’era quaternaria, quando la città era ancora sommersa dalle acque del mare.

Da non perdere

Non si può lasciare la stazione termale senza aver visitato il Giardino Botanico Gavinell, un paradiso di tranquillità e benessere naturale. Immerso nel verde, con oltre 450 specie di piante su un’area di 12 ettari, il Giardino è situato a soli due chilometri dal centro città.

Sulla tavola

Per chi desidera un ricordo enogastronomico del luogo si consigliano i “Brutti ma Buoni”, biscotti a base di albume d’uovo e nocciole, adatti ad ogni occasione.

Gli amanti dei liquori, invece, possono deliziarsi con la Camomillina, il Nocino, il Bargnolino e il Limoncino della ditta Colombo, storico liquorificio salsese che lavora solo con prodotti naturali e modalità artigianali.

Per tenersi in forma

Oltre alle Thermae di Salsomaggiore, la piscina coperta degli Hotel Porro e Valentini offre acque salsobromojodiche alla temperatura di 31°C. Le Terme di Tabiano, (4 km) con le loro acque sulfuree propongono trattamenti tradizionali e di benessere.

In collina, il Salsomaggiore Golf Club ( 7 km) con le sue 18 buche presenta uno spettacolare percorso nella verde valle.

Appuntamenti di rilievo

La rassegna teatrale del Teatro Nuovo propone, da ottobre a giugno, un calendario di spettacoli per un pubblico diversificato, che tocca il suo culmine nel Grande concerto di Capodanno della Fondazione Arturo Toscanini con l’Orchestra Regionale dell’Emilia Romagna impegnata nell’esecuzione di musiche di Strauss sotto la guida di grandi direttori. Fra le manifestazioni che ospita, celeberrimo è inoltre il concorso di bellezza di Miss Italia.

Nei dintorni

Sulle dolci colline che circondano Salsomaggiore merita sicuramente una visita il Castello di Scipione (3 km), antico maniero della famiglia Pallavicino che nel medioevo aveva la funzione di proteggere i numerosi pozzi di sale della zona.

Nei dintorni della città sono di grande interesse anche due splendidi esemplari dell’arte romanica eretti tra il XII ed il XIII secolo: la Pieve romanica di San Nicomede, situata nell’omonima località (a circa 5 km dal centro) e la Pieve romanica di San Giovanni  in località Contignaco (2,5 km).

Castelli nel territorio

Monumenti nel territorio

immagine da Castello di Scipione

Castello di Scipione

immagine da Grand Hotel des Thermes

Grand Hotel des Thermes

immagine da Giardino Urbano Storico - Parco Mazzini

Giardino Urbano Storico - Parco Mazzini

Per Maggiori Informazioni

Redazione Salsomaggiore Terme

Uffici Informazioni

IAT Salsomaggiore
Largo Roma, 8
43039 Salsomaggiore Terme (PR)