Castelli Emilia Romagna

Antica Corte Pallavicina

La visita all'Antica Corte Pallavicina inizia sorprendentemente dall’orto giardino, si passa l’arco per entrare nell’ampio cortile dove una porticina permette di entrare nella suggestiva cucina con soffitto a cassettoni e proseguire nelle eleganti sale affrescate, un tempo residenza dei Marchesi Pallavicino dal XIII al XIX secolo.

In autunno e in inverno i camini bruciano legna di pioppo e al primo piano le camere del Relais Antica Corte Pallavicina - Dormire in Castello sono pronte ad ospitare ospiti graditi per pernottare sul Grande Fiume Po.

Le cantine - dove i marchesi Pallavicino stagionavano un tempo i salumi - oggi sono piene di Culatelli: assolutamente da visitare nel percorso dedicato al Museo del Culatello e del Masalén! Il Museo è un pezzo di storia che si rivive tra antiche mappe, immagini, cartoline curiose, filmati e oggetti legati alle tradizioni contadine.

continua a leggere

Il Museo ha un'estensione all'aperto chiamata "Po Forest": un affascinante percorso nel bosco di golena che porta all'allevamento allo stato brado dei maiali neri. 

Intorno all'Antica Corte si possono vedere le vacche di antiche razze locali e gli animali da cortile.

Il Castello sul Po oltre alle visite guidate offre la possibilità di: eventi, dormire nel maniero, festeggiare matrimoni e cerimonie, ospitare meeting di lavoro e congressi, raduni d’auto e moto d’epoca, concerti, cene e pranzi a tema, mostre d’arte.

L'Antica Corte Pallavicina, in Emilia, fa parte del circuito dei Castelli del Ducato di Parma, Piacenza e Pontremoli.

riduci

Antica Corte Pallavicina - Antica Corte Pallavicina in primavera foto di: Luca Rossi - Luca Rossi