Castelli Emilia Romagna

Villa Torlonia

Villa Torlonia, in passato Castello di Giovedìa e antica Tenuta Torre, è oggi sede del Museo Multimediale e, insieme al Museo Casa Pascoli, costituisce il Parco Poesia Pascoli nato a marzo 2019 per unire idealmente i due luoghi del ricordo e della poesia pascoliana.

Il compendio, arricchito da una chiesolina e da un ristorante, è uno splendido esempio di villa romagnola del XVIII secolo e ospita mostre temporanee, eventi, conferenze e matrimoni.

L’edificio, attualmente proprietà del Comune di San Mauro Pascoli, è accessibile al pubblico in visita guidata e individuale e prevede aperture straordinarie e visite d’eccezione in particolari periodi dell’anno.

continua a leggere

L'area che corrisponde al territorio della villa era già abitata in età romana. Il toponimo Giovedìa indicava una vera e propria località distinta dalla vicina San Mauro, in posizione strategica tra i fiumi Uso e Rio Salto.

Una preziosa pergamena del 1057 descrive la Corte di Giovedìa con un castello, una chiesa, fondi e casali ed è nei secoli successivi che saccheggi e devastazioni portano alla distruzione del fortilizio fino a ridurre Giovedìa allo status di semplice villa.

Nelle carte geografiche Vaticane, Giovedìa è raffigurata come un edificio sormontato da un imponente torrione centrale, da cui deriverà il nuovo nome di Torre di Giovedìa, poi semplicemente Torre.

In questo luogo si affastellano le vicende storiche di potenti famiglie: dai Malatesta agli Zampeschi,  dai Riario-Sforza agli Onesti-Braschi, fino all’influente casata dei Torlonia che intreccerà la storia della Tenuta Torre a quella della famiglia Pascoli.

riduci

Villa Torlonia - Villa Torlonia - Corte Interna foto di: Archivio Comune di San Mauro Pascoli - Comune di San Mauro Pascoli

­ESPERIENZE NEL CASTELLO

San Mauro Pascoli (FC)
31 Ott 2019 - 1,2,3 Nov 2019

La Festa dei Morti a Villa Torlonia