Castelli Emilia Romagna

Quando andarci e cosa vedere

Sorta al centro dell'antica rete idroviaria, la città è oggi caratterizzata da un'economia fortemente agricola.

Rinomata è la storica Antica Fiera, tra le più tradizionali e di maggiore valenza economica dell'intera provincia.

Nei pressi della località si trova la celebre Delizia Estense del Verginese, una delle residenze degli Estensi (chiamate delizie). Si tratta di una villa rettangolare a due piani delimitata ai vertici da quattro torri merlate, costruita in mattoni intonacati di bianco. È collegata tramite un portico settecentesco ad una cappella privata. Nella parte posteriore c'è un brolo (un giardino rinascimentale) e una torre colombaia (presente nel ferrarese, in diverse ville signorili).

Da non perdere

A pochi passi dalla Delizia del Verginese, si trova inoltre il Museo Archeologico: Il Sepolcreto dei Fadieni che documenta la scoperta di una piccola necropoli romana, risalente al I e II sec. d.C.

Oltre 200 sono i reperti rinvenuti nelle tombe, materiali ceramici in terra sigillata, ceramica a pareti sottili come bicchieri e coppe, poi ancora bottiglie, lucerne, anfore e manufatti per il rituale funerario, oggetti d'argento, bronzo e un'eccezionale raccolta di vasellame in vetro.

Castelli nel territorio

Monumenti nel territorio

immagine da Delizia del Verginese-Gambalunga di Portomaggiore

Delizia del Verginese-Gambalunga di Portomaggiore

immagine da Localita Portomaggiore

Localita Portomaggiore

immagine da Teatro Concordia

Teatro Concordia

immagine da Chiesa e canonica di San Giorgio Martire e pertinenze

Chiesa e canonica di San Giorgio Martire e pertinenze

immagine da Residenza Municipale

Residenza Municipale

Per Maggiori Informazioni

Redazione Ferrara e provincia